Spazi condominiali e videosorveglianza del singolo condominio

Torna all’elenco sentenze

Spazi condominiali e videosorveglianza del singolo condominio

Cass. Sez. I Civile, sentenza n. 14346 del 09/08/2012

Massima: L’unico proprietario di un fabbricato composto da alloggi concessi in locazione o comodato può installare un sistema di videocontrollo, anche a discapito degli interessi di coloro che abitano nell’edificio, quando le immagini sono visibili dal solo proprietario dell’immobile e il sistema è costituito da un semplice hard disc, che registra e salva, per soli tre giorni, le immagini, non qualificandosi in termini di titolare del trattamento dei dati ex art. 28 del D. Lgs. N. 169/2003, c.d. legge sulla privacy, in quanto nella materia in esame, in cui si dispongono restrizioni e sanzioni, non è consentito il ricorso all’applicazione analogica.

Sentenza per esteso e commento