Cass. 16 aprile 2013, n. 9181

(spese in condominio)

In materia condominiale, la delibera di ripartizione delle spese costituisce titolo del credito del condominio e di per sé prova l’esistenza del credito legittimando la concessione del decreto ingiuntivo provvisoriamente esecutivo ai sensi dell’art. 63 disp. att. c.c., senza l’obbligo della previa diffida, anche se il regolamento di condominio preveda la possibilità per l’amministratore di inviare la predetta comunicazione al condomino moroso prima di agire in sede giudiziale.

Sentenza per esteso e commento