Amministratore – L’onere della prova della corresponsione del compenso

Torna all’elenco sentenze

Amministratore – L’onere della prova della corresponsione del compenso

Cassazione II civile del 30.10.2012, n. 18667

Massima: Il versamento eseguito dal condominio a titolo di compenso dell’amministratore deve risultare da debita fattura. L’amministratore non è tenuto a restituirne l’importo ove, oltre alla mancanza di prova del documento contabile, non risulti il relativo avanzo di cassa nella gestione del condominio e il passaggio di consegna al nuovo amministratore.

Sentenza per esteso e commento